fbpx

Come flirtare con una ragazza: 6 tecniche per creare attrazione

Come flirtare con una ragazza per creare attrazione e feeling? Esistono delle tecniche da poter sfruttare sia via chat che dal vivo?

Saper flirtare con una donna è tanto importante quanto, a volte, difficile. Soprattutto se non sai da che parte iniziare, ti senti un po’ sfiduciato e hai paura di fare brutte figure.

Sensazioni spiacevoli, che nel momento in cui vorresti riuscire a sedurre la ragazza che ti interessa, ti bloccano completamente. Non c’è nulla di più comune, ma non per questo significa che dovrai arrenderti e rinunciare.

Oggi infatti voglio spiegarti come flirtare con una ragazza così che tu possa creare attrazione, interesse e feeling tra di voi. Per farlo, ti spiegherò alcune delle tecniche più efficaci che ti torneranno utili sia dal vivo, sia in chat.

Tuttavia, dato che parliamo di un tema molto ampio e ricco di mille sfaccettature e informazioni, ti invito poi ad approfondire con la lettura dell’ebook Attrazione Immediata, la risorsa migliore che puoi trovare online per imparare a flirtare in modo efficace e costruire rapidamente attrazione in una ragazza.

Flirtare con una ragazza: perché è importante

Prima di entrare nel vivo dell’argomento è interessante soffermarsi sul significato stesso della parola flirtare: amoreggiare con leggerezza, stuzzicarsi a vicenda. Una definizione che dice già molto dell’atteggiamento da tenere nei confronti di una ragazza che vuoi sedurre.

Il flirt deve essere un “gioco” che va eseguito seguendo regole ben precise, altrimenti si rischia di cadere nella banalità e nella prevedibilità. E purtroppo, in questi casi si va letteralmente ad uccidere tutto ciò che di bello suscita il flirt in una donna.

Ma, perché è così importante saper flirtare con una donna? É molto semplice: per riuscire ad accendere la sua eccitazione. Il punto, però, è riuscire a farlo senza esporsi apertamente, risultando quindi intriganti e interessanti.

flirtare con una ragazza

Saper flirtare con una ragazza significa creare la giusta affinità con lei senza risultare invadenti o eccessivi, scaturendo in lei interesse, curiosità ed eccitamento.

Imparare a flirtare con una donna vuol dire, attraverso la giusta comunicazione verbale e fisica, riuscire a stuzzicarla di modo da farle capire che tu sei interessato ad avere qualcosa di più con lei.

Ed ecco che si viene a creare un’atmosfera di gioco e seduzione in cui può entrare anche lei, e iniziare a flirtare a sua volta con te. In sostanza, parliamo di atteggiamenti, movenze e comunicazione che vanno a creare attrazione, interesse, intesa, complicità.

Come flirtare con una ragazza

Ora che abbiamo visto che cosa significa flirtare e perché è così importante saperlo fare, possiamo passare ad analizzare le modalità più efficaci per sedurre la donna che ti interessa tramite il flirt.

Qui sotto troverai alcune tecniche di seduzione che ti permetteranno di flirtare con una ragazza in modo efficace e vincente. Alcune tecniche si prestano di più al flirt via chat, altre dal vivo e, alcune, ti torneranno utili in entrambi i casi.

1. Manda segnali contrastanti

La prima tecnica da utilizzare per flirtare con una ragazza è quella di avere comportamenti misti, contrastanti, che non le diano mai la percezione di “averti in pugno” e che al tempo stesso vadano a stuzzicarla e ad incuriosirla.

Ad esempio mostrati interessato a lei, dalle attenzioni, falle un complimento, poi in un secondo momento cambia atteggiamento e dille scherzosamente “non sei il mio tipo”. Oppure dille una cosa carina, e poi immediatamente dopo prendila in giro per qualcosa che ha fatto o che ha detto.

Si tratta di un gioco sottile che la farà sentire immediatamente attratta da te, costruendo tensione sessuale tra di voi. Il bello è che puoi usare la tecnica dei segnali misti sia durante una chat su WhatsApp, sia durante un incontro dal vivo.

Ovviamente ad un appuntamento faccia a faccia avrai più margini di manovra, dato che potrai sfruttare sia la comunicazione verbale sia il linguaggio del corpo. Potresti ad esempio darle dei segnali positivi con il body language (toccarla, starle vicino) e contemporaneamente dei segnali contrastanti con ciò che dici (magari una presa in giro nei suoi confronti).

2. Mostrati sicuro di te stesso

Un’altra cosa su cui dovrai puntare molto per riuscire a flirtare con una ragazza è mostrarti sicuro di te e delle tue intenzioni. Questo, però, non significa essere esplicito: ricordati sempre che flirtare significa amoreggiare con leggerezza in modo indiretto.

Tuttavia, avere l’atteggiamento di chi sa già come andrà a finire, aumenterà di molto la sua attrazione nei tuoi confronti. Quindi, nella pratica, comportati con la ragazza che ti piace come se fossi già sicuro che tu e lei, prima o poi, in un modo o nell’altro, finirete a letto insieme.

come flirtare con una donna

Quanto ti renderebbe sicuro di te avere questa garanzia? Come cambierebbe il tuo atteggiamento nei suoi confronti? Quali libertà ti prenderesti con lei? Ci scherzeresti in modo più diretto? Faresti qualche sottile allusione su voi due e su ciò che vi lega?

Ebbene, non c’è alcuna regola fissa da seguire, nel senso che ogni uomo esprime questa sicurezza in modo del tutto personale. L’unica certezza è che, se inizierai a mostrarti più sicuro delle tue intenzioni e della possibilità di conquistarla, lei si sentirà automaticamente molto più attratta da te, e aperta alle tue avances.

Per approfondire questa tecnica di flirt, ti invito a leggere il manuale Attrazione Immediata, che è la risorsa numero uno in Italia sull’argomento.

3. Sfrutta il linguaggio del corpo

Nel mondo della seduzione e del flirt, il linguaggio del corpo ricopre un ruolo molto importante. D’altronde, anche qui stiamo sempre parlando di tecniche che permettono di comunicare le tue intenzioni senza che tu le esprima apertamente.

Ebbene, il body language è il tuo miglior alleato. Come prima cosa, ti sconsiglio vivamente di tenere le braccia incrociate, di chiudere le spalle in avanti o di mantenerti troppo distante da lei mentre parlate.

Il tuo corpo, così come le tue movenze, devono comunicare apertura, sicurezza e serenità. Quindi cerca di indirizzare il tuo corpo verso di lei, di assumere una posizione di apertura e di fierezza, di avere le spalle rilassate e di gesticolare quando parli.

Se poi vuoi utilizzare il linguaggio del corpo per mandare segnali misti, allora ogni tanto potrai assumere una posizione in cui il tuo corpo sia leggermente rivolto da un’altra parte, come se volessi toglierle attenzione.

4. Gioca con il contatto visivo

Quando si parla di flirtare con una ragazza, il contatto visivo è qualcosa che non può assolutamente mancare. Difatti, saper gestire lo sguardo è importante per riuscire a creare emozioni forti nella ragazza con cui stai uscendo. In questo caso, chiaramente, è necessario essere vis a vis.

Ad esempio, prova a tracciare un triangolo immaginario che collega gli occhi della ragazza in questione alla la sua bocca. Mentre parlate, sposta lentamente lo sguardo dal suo occhio sinistro a quello destro, poi alla sua bocca e poi di nuovo agli occhi. In questo modo comunicherai al suo subconscio che vuoi baciarla, e lei inizierà poco a poco a provare lo stesso desiderio nei tuoi confronti.

Inoltre cerca di mantenere a lungo il contatto visivo, soprattutto quando sei tu a parlare, per dare più importanza al discorso che stai facendo. Quando invece è lei a parlare, puoi a volte usare la figura del triangolo di cui abbiamo parlato sopra, oppure a volte distogliere lo sguardo per mandarle un segnale contraddittorio.

come flirtare

Quando distogli lo sguardo, non guardare mai verso il basso, perché questo sarebbe sinonimo di timidezza e insicurezza! Sposta invece gli occhi verso l’alto, oppure lateralmente.

Saper utilizzare lo sguardo per flirtare significa comunicare il proprio interesse senza esprimerlo verbalmente, ma allo stesso tempo, ricorda che non devi fare l’errore di risultare invadente o insistente.

Deve esserci sempre il giusto equilibrio: quello che ti permetterà di creare intensità, attrazione e feeling, senza far sentire a disagio la ragazza.

5. Punta sul contatto fisico

Oltre al linguaggio del corpo e al contatto visivo, anche il contatto fisico ricopre un’importanza fondamentale quando si vuole flirtare con una donna. E purtroppo, molti uomini o se lo dimenticano, o non lo fanno per evitare situazioni di imbarazzo.

Di regola è importante riuscire a sfiorare la ragazza in modo leggero e spontaneo, risultando quindi naturale per il contesto in cui ci si trova.

Il modo migliore per toccarla è farlo quando sei tu a parlare. Così facendo dimostri di essere preso dalla conversazione e da ciò che stai dicendo, senza dare troppa importanza al contatto stesso. Lei, però, dall’altra parte, non rimarrà indifferente al tuo tocco.

Inoltre, il tocco deve essere leggero e non invadente, ma allo stesso tempo né troppo breve né troppo prolungato. Insomma, ci vuole un po’ di allenamento, ed è per questo che dovresti abituarti a gesticolare quando parli, di modo che il tocco possa essere percepito come parte della conversazione.

Un altro consiglio che mi sento di darti durante il saluto finale è quello di metterle una mano sulla vita o dietro la schiena, per creare la giusta affinità senza però risultare invadente o fuori luogo.

6. Utilizza il gioco di ruoli

Vuoi imparare a flirtare con una ragazza? Allora preparati al gioco di ruoli! In particolare, ci sono due situazioni che potrai sfruttare per creare del feeling tra di voi: trattarla come se fosse la tua sorellina o giocare a fare la coppia.

Nel primo caso, questo atteggiamento ti tornerà molto utile per sentirti più a tuo agio con lei e per poterla punzecchiare in modo divertente. Nel secondo, invece, puoi puntare su alcuni nomignoli come “tesoro” o “mogliettina”, creando una scena in cui siate una coppia che sta insieme da molto tempo.

A questo punto potrai lanciarti in delle frasi simpatiche del tipo “Questo aperitivo è ottimo, ma domani cosa mi prepari di buono per cena?“. É un modo sottile e simpatico per creare molta complicità e attrazione.

Inoltre, se lei sta al gioco, significa che la storia che hai costruito le piace, e quindi inizierà anche lei a flirtare con te. Insomma, le situazioni che puoi creare sono molteplici, soprattutto se le basi sul rapporto di coppia!

Per approfondire questa tecnica leggi l’ebook Attrazione Immediata.

Come flirtare con una donna: conclusioni

Queste sono le principali tecniche che potrai mettere in atto per riuscire a flirtare con una ragazza avendo la sicurezza di costruire attrazione nel corso del vostro incontro, o della vostra conversazione.

Tuttavia, c’è una cosa molto importante che voglio dirti: ci vogliono tempo e allenamento per ottenere dei risultati. Se non hai mai utilizzato queste tecniche prima d’ora, è molto difficile che riuscirai a servirtene in modo efficace al prossimo appuntamento.

Perciò sappi che dovrai mettere in atto diversi tentativi prima di avere la giusta confidenza con queste tecniche. Allo stesso tempo, però, c’è una cosa molto utile che puoi fare per velocizzare il processo: approfondire l’argomento.

Conoscere le tecniche di seduzione più efficaci, capire come applicarle e in quali circostanze sono tutte informazioni che ti permetteranno di diventare più confident quando si parla di flirtare con una ragazza.

Ecco perché voglio concludere questa guida suggerendoti la lettura dell’ebook Attrazione Immediata, una risorsa estremamente valida e completa che ti aprirà gli occhi sul mondo dell’attrazione, della seduzione e del flirt.

5/5 - (1 vote)

Potrebbe interessarti anche: