fbpx

Come mettere sotto controllo il cellulare di mia moglie: 3 step

Come mettere sotto controllo il cellulare di mia moglie? Come spiare il telefono di mia moglie? Se cerchi risposte a tali domande, sei nel posto giusto!

Tutti gli uomini sognano una compagna perfetta, che non dia adito a dubbi e preoccupazioni. Purtroppo, non sempre è così. Per di più, raramente si dispongono le prove di una condotta infedele da parte sua. Quindi che fare?

Bè, mettere sotto controllo il suo cellullare non è per nulla una cattiva idea. Se non sai come fare, devi solo continuare a leggere. Di seguito, ti guiderò passo passo, al fine di spiare il cellullare di tua moglie e scoprire la verità senza troppi problemi.

mSpy è l’app che ti permette di scoprire quando e con chi lei sta parlando su Facebook, Instagram e WhatsApp.

Come mettere sotto controllo il cellulare di mia moglie con un’app spia

Bene. Iniziamo questa piccola e veloce guida che ti permetterà di tenere sotto controllo il telefono di tua moglie. Prima di tutto lasciami introdurre lo strumento che utilizzeremo: un’app spia.

Se non ne hai mai sentito parlare, si tratta di un tipo di applicazione per smartphone che ti permette di controllare a distanza ogni singolo aspetto di un cellulare. Di seguito ti spiegherò come utilizzare al meglio la top di gamma: mSpy (qui trovi il sito ufficiale).

1. Crea un account

Il primo step da compiere per dare inizio alle tue indagini è molto semplice: dovrai creare un tuo account sulla piattaforma di mSpy. Potrai svolgere tale operazione in pochi minuti.

Accedi al sito, che trovi cliccando su questo link. Una volta visualizzata la schermata principale, inserisci un indirizzo email valido e segui tutte le istruzioni.

come controllare il cellulare di mia moglie

Mi raccomando: utilizza un indirizzo di posta elettronico che tua moglie non conosce ed al quale solo tu hai accesso, così da scongiurare qualsiasi pericolo di essere scoperto e compromettere la tua posizione.

Per quanto riguarda i costi del servizio, questi sono variabili. Si differenziano in base al periodo in cui utilizzerai mSpy (ad esempio 1, 3, o 12 mesi) e la modalità dell’abbonamento (versione vase o premium).

La versione base prevede un costo inferiore ai 30.00 € per un mese di servizio e circa 95.00 € per un anno intero. Mentre per quella premium si parte dai quasi 70.00 € mensili, fino ad arrivare a poco più di 160.00 € per i 12 mesi.

Ovviamente, la modalità premium ti offre la possibilità di accedere ad un pacchetto più vasto di funzioni (che presenteremo tra poco). Di conseguenza è quella che io ti consiglio.

2. Installa mspy

Adesso viene il momento più delicato: devi installare l’app di mSpy sul cellullare di tua moglie. Non fare quella faccia, adesso ti dico come fare!

Infatti, ci sono diversi modi per raggiungere il tuo scopo. Innanzitutto: tua moglie ti lascia libero accesso al suo smartphone? Se sì, non avrai problemi a sbloccarlo quando lei non ti vede e scaricare l’app. Tale operazione richiede meno di 2 minuti.

Se invece lei è gelosa del telefono, prima di tutto preoccupati perché è un chiaro segnale che nasconde qualcosa, dopodiché, dovrai escogitare un modo per metterci la mani sopra.

Uno dei più semplici è quello di chiedere il suo dispositivo per una finta chiamata, oppure per farne una vera, effettuata ad una persona fidata, che ti reggerà il gioco. Così, mentre parli o fingi di parlare, puoi scaricare l’app.

La stessa tecnica puoi applicarla anche con la variante del bisogno di utilizzare internet per una ricerca. Magari, dille di un posto che vuoi mostrarle o qualcosa del genere.

Se conosci il suo codice di sblocco, puoi anche effettuare l’operazione di nascosto mentre lei dorme, oppure è sotto la doccia.

come posso controllare il cellulare di mia moglie

Inoltre, se il suo telefono è vecchio o ha bisogno di essere cambiato, puoi regalargliene uno nuovo, con mSpy già installata da te in precedenza.

Per finire, se tua moglie possiede un iPhone e tu conosci le credenziali di accesso al suo iCloud, puoi installare l’app da remoto, senza nessun problema.

Sappi che, una volta installata, mSpy diventa totalmente invisibile agli occhi di tua moglie. Solo tu potrai decidere se e quando disinstallarla.

3. Inizia il monitoraggio a distanza

Adesso che è tutto pronto, puoi iniziare il monitoraggio del cellulare di tua moglie. Ti dico fin da subito che tramite la dashbord ti verrà mostrata ogni singola operazione da lei effettuata.

Per prima cosa c’è il monitoraggio del traffico telefonico, sia in entrata che in uscita: potrai ascoltare ogni singola parola delle sute telefonate, anche se queste vengono effettuate tramite app, come WhatsApp o Messenger.

Restando in tema di social network, potrai visualizzare tutte le chat ed i contenuti multimediali che riceverà o che invierà in privato ad altri utenti su Instagram, Facebook, Snapchat, Telegram e qualunque altro social.

Inoltre, potrai visualizzare anche tutti gli altri file che riceve sul dispositivo, anche tramite una comune email. Ciò è utilissimo per scoprire un possibile scambio di foto e/o video dal contenuto sessuale esplicito.

Ovviamente, potrai visualizzare la sua cronologia web (anche quando naviga in incognito) e tutte le app scaricate, comprese quelle più particolari come Badoo e Tinder.

Anche la geolocalizzazione sarà visibile, così da conoscere per davvero tutti i suoi spostamenti. Lo stesso vale per la percentuale della batteria, in modo da sapere se è sincera quando dice di avere il telefono scarico.

mSpy è l’app che ti permette di scoprire quando e con chi lei sta parlando su Facebook, Instagram e WhatsApp.

Inoltre, è disponibile anche la funzione Key logger che ti permette di registrare tutti i caratteri digitati da tua moglie sul suo smartphone. Tale opportunità è utilissima per recuperare dati importanti come le password.

Se desideri prendere subito confidenza con la piattaforma ed avere una prova della veridicità delle mie parole, ti consiglio di andare sul sito ufficiale, che trovi qui, e cliccare su “Guarda demo“.

Come controllare il cellulare di mia moglie: metodi alternativi

Vediamo adesso alcuni metodi alternativi a quello indicato che ti possono tornare utili quando vuoi tenere sotto controllo il cellullare di tua moglie.

Iniziamo, con un metodo molto semplice: controllare il suo telefono quando lei non lo utilizza. Magari, mentre si fa la doccia, guarda la tv in un’altra stanza oppure, banalmente, di notte, se lei dorme.

Puoi anche inscenare la solita finta telefonata e/o ricerca, allontanarti ed utilizzare il tempo che hai a disposizione per apprendere più informazioni possibili.

Passando a qualcosa di più concreto, possiamo citare Whatscan (un’app per Android e iOS) che permette di controllare il profilo WhatsApp di un’altra persona.

Ti basta andare sulla pagina di WhatScan, ed una volta che il codice QR è apparso sullo schermo, aprire WhatsApp sul telefono di tua moglie, andare su “WhatsApp Web” (lo trovi sul menù in alto a destra) e leggere il codice QR di WhatScan.

Effettuata la scansione, avrai sul tuo cellulare o sul tuo pc il pieno controllo dell’account WhatsApp della tuo partner, per vedere in tempo reale cosa scrive e per leggere tutte le sue conversazioni passate. L’associazione avviene in modo molto rapido (quindi avrai bisogno del suo telefono per pochissimi secondi). Il tutto dura fino a quando non viene effettuata la disconnessione (da parte tua o da parte sua).

voglio controllare il cellulare di mia moglie

Un altro mezzo per arrivare al tuo scopo è WhatsAgent: ti permette di conoscere e monitorare tutti gli accessi a WhatsApp per un numero di telefono da te selezionato. Infatti, riceverai una notifica ogni volta che tua moglie accede alla app. Anche se lei ha la privacy impostata.

Ovviamente, ci sono anche altre app spia che ti possono aiutare a mettere sotto controllo il cellullare di tua moglie, come puoi leggere in questo articolo. Tuttavia, il modo migliore per spiare il telefono della tua compagna resta, senza ombra di dubbio, mSpy (clicca qui per creare un account).

mSpy è l’app che ti permette di scoprire quando e con chi lei sta parlando su Facebook, Instagram e WhatsApp.

Voglio controllare il cellulare di mia moglie, è legale? 

Arrivare a spiare il cellullare della propria moglie o compagna, nasce dalla necessità di sedare ogni dubbi relativo alla sua condotta e capire con certezza se si è davvero vittima di un tradimento avvenuto o ancora in corso.

Tuttavia, ricorda che spiare il cellullare di un’altra persona, o il contenuto di una o più delle applicazioni presenti sul suo telefono è un reato punibile dalla legge. Lo stesso dicasi se si è a conoscenza del fatto che un telefono è sotto controllo e non si avvisano il proprietario e/o le autorità componenti.

Del resto l’articolo che hai letto è redatto solo a scopo puramente informativo. L’autore insieme alla redazione non si assumono nessuna responsabilità circa l’uso illecito delle indicazioni e delle nozioni contenute in questa pagina.

Inoltre, ci tengo a dirti che se tua moglie dovesse scoprire che tu stai controllando il suo cellullare potrebbe infuriarsi per davvero, e compromettere il vostro rapporto in maniera importante. In quanto, una cosa del genere è una grande mancanza di rispetto, soprattutto se tua moglie dovesse essere innocente.

Quindi, prima di mettere sotto controllo il cellulare di tua moglie, valuta bene i rischi che corri!

5/5 - (2 votes)

Potrebbe interessarti anche: