fbpx

Come riconquistare mia moglie che non mi ama più: 4 consigli utili

Mia moglie non mi ama più, cosa posso fare? Come riconquistare la moglie che vuole separarsi, e non ha intenzione di dare un’altra possibilità al nostro rapporto?

Se la relazione con tua moglie è alle strette, posso immaginare come ti senti. È già abbastanza pesante gestire i problemi di coppia quando si è solo fidanzati; figuriamoci quando ci sono una famiglia ed un vincolo matrimoniale di mezzo!

La persona con cui speravi di condividere il resto della tua vita vuole andarsene, e tu, giustamente, ti stai chiedendo se esiste un modo per evitarlo, mentre pensieri come “Mia moglie non mi ama più!” non ti fanno dormire la notte!

Ebbene, sono felice di dirti che non tutto è perduto! In questo articolo vedremo come riconquistare una moglie che non ti ama più: le azioni concrete, quali errori evitare, su cosa lavorare e che atteggiamento assumere nei suoi confronti per riuscire nell’intento di farla riavvicinare a te.

Prima di iniziare con l’articolo, ti invito ad effettuare questo test online sulla crisi di coppia. Infatti, la prima cosa da fare quando tua moglie non ti ama più è comprendere lo stato della vostra relazione. In base alle tue risposte capirai come muovere i primi passi verso la riconciliazione. Inizia ora cliccando qui.

In che condizioni si trova la tua relazione?

Mia moglie non mi ama più ma non mi lascia: perché?

Vivere con una moglie che non ti ama più, ma che continua a stare con te, può essere davvero devastante. Lei ti aveva promesso di essere sempre al tuo fianco, ma ora stenta anche a guardarti in faccia.

In tale contesto, chiedersi perché non decida di lasciarti è più che lecito. Forse pensi che lo faccia solo per torturarti, ma sappi che da parte sua potrebbero esserci delle ragioni ben precise che vanno oltre l’ostilità verso di te.

Per aiutarti a comprendere i suoi pensieri, sotto trovi le motivazioni che portano una donna a restare a casa anche se ha smesso di amare il proprio marito:

1. Dipendenza emotiva

Sebbene l’amore che strappa i capelli è perduto ormai (cit), è possibile che tua moglie sia emotivamente dipendente dalla vostra relazione, provando sentimenti diversi dall’amore. La paura dell’abbandono, della solitudine o l’ansia di ricominciare da zero da sola potrebbero spingerla a rimanere a casa. Nonostante i suoi sentimenti siano cambiati, potrebbe essere ancora difficile per lei lasciarti o immaginare una vita da sola.

2. Investimento nella relazione

Dopo anni di convivenza, è probabile che tua moglie senta di aver investito molto nella vostra relazione e si senta riluttante a chiuderla. La prospettiva di separarsi potrebbe farle percepire come un sacrificio inutile tutto il tempo, tutta l’energia e le risorse economiche che ha dedicato alla relazione. Questo include anche gli sforzi fatti per raggiungere obiettivi comuni, come, ad esempio, pagare il mutuo della casa.

3. Speranza di cambiamento

Nonostante la crisi attuale che vi divide, tua moglie potrebbe ancora nutrire una piccola speranza che le cose possano ritornare com’erano. Forse crede che tu (o anche lei stessa!) possa cambiare o che la situazione possa risolversi.

4. Preoccupazioni per il futuro

mia moglie non mi ama più

Anche se la sua passione sembra scomparsa, tua moglie non se ne va perché potrebbe essere preoccupata per il futuro, specialmente se avete dei figli. La paura di destabilizzare la famiglia, traumatizzando i ragazzi, o la mancanza di un’indipendenza finanziaria potrebbero spingerla a restare.

Come vedi, si tratta di situazioni complicate e difficili da affrontare. Tuttavia, vivere una crisi, seppur profonda, non significa per forza essere alla fine della relazione.

Se vuoi cambiare le cose e riconquistare tua moglie che ora non ti ama più, leggi il nostro nuovo ebook Insieme Oltre La Crisi Di Coppia, dove scoprirai strategie efficaci per superare le difficoltà e ristabilire un legame più profondo con la tua donna.

Come superare la crisi di coppia e ricostruire il sentimento, la fiducia e la passione tra te ed il tuo partner

Mia moglie non mi ama più: cosa fare

Riconquistare la moglie è un processo tanto delicato quanto impervio. Non sarà tutto rose e fiori, non voglio prenderti in giro. Se tua moglie ti ha detto che non ti ama più, molto probabilmente ciò significa che ha maturato questa consapevolezza nel tempo, e non si tratta solo di un suo capriccio momentaneo.

Tuttavia, questo non è il momento di vedere il bicchiere mezzo vuoto. Difatti, devi pensare che siete arrivati a sposarvi e che avete un passato importante che vi accomuna, che potrai sfruttare a tuo vantaggio.

Insomma, non si tratta di cose da poco, no? E se il vostro rapporto ha avuto dei problemi o è arrivato ad affievolirsi, ora è giunto il momento di passare all’azione. Vediamo 4 consigli su come riconquistare la moglie:

1. Non opprimerla

L’atteggiamento di iniziare ad essere appiccicosi, troppo presenti ed insistenti è tipico di chi vuole cercare di riconquistare la propria moglie. Tuttavia, questo non è il modo corretto per raggiungere il tuo obiettivo.

In questo momento lei ha bisogno di spazio e di essere tranquilla, soprattutto perché il fatto che viviate insieme le offre poche possibilità di restare con se stessa.

come riconquistare la moglie

Se continuerai a “starle addosso”, lei si allontanerà ogni giorno di più; sia sentimentalmente, sia fisicamente. Per quanto difficile, falle capire che sei pronto ad accettare il suo allontanamento, che la capisci e che sei disposto ad essere comprensivo con lei.

Questo le permetterà di poter ragionare a mente lucida e, soprattutto, la lascerà di stucco. Se lei ha fatto un passo indietro, tu non devi farne uno in avanti per “inseguirla”, bensì uno indietro anche tu, così che lei possa sentirsi rispettata.

2. Analizza il vostro rapporto

Guardarsi indietro e andare alla ricerca di ciò che non ha funzionato non è utile solo per riconquistare la moglie, ma è una regola fondamentale da seguire per riconquistare una donna e in qualsiasi situazione.

Insomma, bisogna comprendere i problemi, gli errori e le mancanze per far sì che vengano elaborati e che, soprattutto, non si ripresentino più. É di fondamentale importanza comprendere i reali motivi per cui il vostro rapporto matrimoniale è entrato in crisi e tua moglie si è allontanata così tanto da te. Ecco alcuni esempi:

  • Avete smesso di parlare e di interessarvi l’uno alla vita dell’altro;
  • Hai trascurato tua moglie e l’hai lasciata spesso da sola;
  • La vostra intimità è peggiorata e non hai fatto nulla per migliorarla;
  • Hai avuto dei comportamenti che l’hanno delusa o ferita;
  • La routine ha preso il sopravvento e lei si è stancata del vostro matrimonio;
  • Siete arrivati a discutere per ogni minima scemenza.

Il concetto che voglio passarti è quello di guardare la tua relazione dall’esterno, cercando di essere oggettivo: cos’è che ha iniziato ad andare male?

Questo è un punto molto importante, perché quando ci sarà di nuovo del dialogo, tu potrai farle capire che “hai fatto i compiti”, che sai dove dovete (o devi) migliorare e che sei pronto a far sì che questi problemi non si ripresentino più.

3. Concentrati sui tuoi miglioramenti

Quando si parla di riconquistare il cuore di una donna devi metterti in testa che dovrai effettuare un lavoro di miglioramento su te stesso. Se è arrivata a dirti che non ti ama più, devi “riprogrammarti”, di modo da creare ancora attrazione tra di voi.

Ricomincia a fare sport, esci ogni tanto con i tuoi amici, prenditi cura di te a livello estetico e, soprattutto, fatti vedere positivo e propositivo. Come dicevamo prima, creare un ambiente pesante in casa non ti sarà di aiuto, ma anzi, peggiorerà le cose.

Falle vedere chi è l’uomo che sta rischiando di perdere, perché lei, molto probabilmente, non se lo ricorda più. Si sta concentrando su una versione poco attraente della tua persona, magari sottovalutandoti o dandoti per scontato. Quindi, la chiave sarà riuscire a sorprenderla, facendoti percepire come migliore.

4. Falla rinnamorare di te

Questa donna è stata prima la tua compagna, e dopo anche tua moglie: significa che hai saputo farle battere forte il cuore e che in te aveva intravisto qualcosa di grande e di stupendo.

riconquistare la moglie

Bene, dobbiamo farle ricordare chi sei, quello che ha visto in te e tutto ciò che di positivo avete vissuto insieme. In poche parole dovrai cercare di creare nuovi stimoli nella relazione, che possano di nuovo farvi sentire uniti e felici.

Abbandona la negatività del momento e cerca di capire come puoi rimboccarti le maniche per aiutarla a riaprire il suo cuore.

Ricordale i vostri momenti felici, i vostri viaggi migliori, le esperienze che avete condiviso… Insomma, raccontale della coppia che siete stati facendole capire che potreste tornare ad esserla!

Come riconquistare la moglie che non ti ama più

Ora possiedi tutte le informazioni basilari per cominciare questo percorso. I quattro consigli che ti ho dato, se saprai metterli davvero in atto, ti aiuteranno a salvare la situazione.

Ciò vale sia se tu e lei state ancora insieme, sia se la vostra relazione è già finita e sei intenzionato a riconquistare la tua ex moglie.

In quest’ultimo caso, non sarà un percorso semplice. Perciò, ti consiglio di approfondire l’argomento con la lettura del manuale Il Codice Della Riconquista, che saprà darti un enorme supporto teorico e pratico nel corso dei prossimi mesi.

Grazie a questa lettura comprenderai più a fondo le dinamiche psicologiche che si verificano dopo la fine di una relazione, gli errori da evitare e le tecniche da adottare per riuscire a riconquistare tua moglie.

Il Codice Della Riconquista ha già aiutato migliaia di uomini in Italia a tornare con la donna che li aveva lasciati e sono convinto che potrà aiutare anche te. Ti invito a scaricare gratuitamente le prime 20 pagine del libro, cliccando qui.

Buona fortuna 😉

Potrebbe interessarti anche:

Ricevi GRATIS il primo capitolo de "Il Codice Della Riconquista". Leggendolo scoprirai: