fbpx

Come riconquistare una donna: errori, consigli e psicologia

Come riconquistare una donna? È possibile riconquistare una donna che ti ha lasciato? Ti sei posto tali quesiti e cerchi delle risposte? Bene, fermati qui perché sei nel posto giusto!

Muoversi lungo il cammino della riconquista non è mai impresa facile; ci si trova privi di forze e con la mente e il cuore a pezzi. Di conseguenza, il rischio che si possa commettere un errore è davvero elevato.

Ma non preoccuparti, per aiutarti in questo difficile percorso, ho provveduto a scrivere l’articolo che hai davanti. Infatti, continuando a leggere troverai tutte le nozioni di cui hai bisogno, in modo da comprendere appieno come riconquistare la tua donna e tornare ad essere felice.

Prima di iniziare con la lettura dell’articolo voglio però invitarti ad effettuare un test online molto utile, che ti aiuterà a definire con precisione le tue probabilità di tornare insieme alla ex. Clicca sul bottone qui sotto e scopri se hai almeno il 50% di probabilità di riconquista!

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

Riconquistare una donna: errori da evitare 

Innanzitutto, prima di partire all’azione, è sempre bene sapere quali sono i comportamenti che dovrai evitare di assumere, per non compromettere ulteriormente la tua già difficile situazione. Vediamo quindi i 4 errori più frequenti che non ti permettono di riconquistare una donna.

1. Contattarla di continuo

Se lei ti ha lasciato, anche se muori dalla voglia di sentire la sua voce, non devi assolutamente contattarla, né tramite messaggi né tramite telefonate. Evita anche di andare a casa sua, sul suo posto di lavoro o nei luoghi dove sai di poterla incontrare. Dopo la fine della tua storia d’amore sei a pezzi. Quindi non farti vedere in questo stato pietoso, in quanto, rischieresti di far morire anche le ultime tracce di attrazione che lei prova per te. Inoltre, così facendo le darai la possibilità di iniziare a sentire la tua mancanza.

2. Fare pagliacciate

Evita di comprare mazzi da duecento rose, o qualunque siano i suoi fiori preferiti. Lo stesso discorso vale per i regali, meno che mai comprare due biglietti per un viaggio a Parigi. Senza fare troppi giri di parole: questa tecnica non funziona. In primis perché ti farà apparire pronto a tutto pur di riaverla, di conseguenza lei saprà di averti in pugno e perderà anche gli ultimi rimasugli di interesse che provava per te.

Inoltre, tale condotta è altamente inefficiente. Perché mai dovresti premiare la tua donna (con regali ed attenzioni) se lei sta facendo qualcosa contro di te e contro la vostra relazione? Così facendo, lei non sentirà per nulla il peso della decisione di aver chiuso la storia con te. Anzi, si sentirà incentivata a trattarti male, o quantomeno, mai come un suo pari.

3. Attaccarla

Se desideri capire come riconquistare una donna dovrai assolutamente evitare di fare l’ex fidanzato arrabbiato. Anche se la rottura è stata traumatica o se la tua ex si è comportata male, se davvero vuoi tornare con lei, devi assolutamente evitare dei colpi di testa. Quindi, non fare inutili scenate sotto il suo balcone, insultandola o ricattandola (o torniamo insieme o non mi vedrai mai più!). Sappi che questi tuoi eccessi di rabbia, seppur giustificati, non faranno altro che evidenziare il potere che lei ha ancora su dite. Di conseguenza, essendo alla sua mercé non hai nessuna possibilità di riaverla di nuovo tra le tue braccia.

4. Inviare ambasciatori

Un altro gravissimo errore è quello di coinvolgere altre persone. Lo so che sei distrutto e faresti qualsiasi cosa per riaverla, e che magari qualche parente o amico che avete in comune potrebbe essersi offerto di aiutarti per “farla ragionare”. Tuttavia, inviare degli ambasciatori che diranno alla tua donna quanto la ami e quanto stai male di lei, pregandola di tornare con te, porterà solo a due conseguenze: lei si sentirà sempre più in diritto di starti lontano (del resto sa che può tornare quando vuole) e allo stesso tempo tu apparirai patetico ed immaturo.

Del resto, la vostra relazione è una questione tra voi due, e non è giusto cercare di mettere in mezzo qualcun altro. Se fossi stato tu a lasciare la tua ex, di sicuro non avresti apprezzato un suo tentativo di collaborare con tua madre per farvi tornare insieme. L’avresti considerata una mancanza di rispetto, ed una grave intrusione nella tua vita privata, vero?

riconquistare una donna

Ma questi sono solo alcuni degli errori che potresti commettere dopo essere stato lasciato da una donna. Per tale motivo, ti consiglio di dare un’occhiata all’e-book Il Codice della Riconquista, che spiega nel dettaglio tutti i passi falsi che potrebbero compromettere il tuo operato in questa fase così delicata.

Approfondire l’argomento diventa prioritario, ed attraverso la lettura di questo fantastico manuale potrai colmare tali lacune. Per ricevere immediatamente, ed in modo del tutto gratuito, le prime 20 pagine del libro ti basta inserire il tuo nome e la tua mail nel modulo sottostante:

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi l’estratto de “Il Codice Della Riconquista”. Leggendolo scoprirai:

Come riconquistare una donna: 4 strategie efficaci

Dopo aver visto cosa bisogna non fare è il momento di dedicare spazio alle strategie da applicare quando desideri riconquistare una donna. Sii pronto, perché risorgerai dalle tue ceneri!

1. Capisci perché è finita

Il primo passo da compiere se vuoi comprendere appieno come riconquistare una donna, è quello di essere onesto con te stesso. Cancella dalla tua mente il pensiero che lei ti abbia lasciato solo perché il destino ha voluto così o perché lei è una strega cattiva. Quando una storia finisce, le cause che hanno portato a tale evento sono sempre da attribuire ad entrambe le parti.

Mettiti a nudo e cerca di capire cosa è successo, quali sono stati i tuoi errori e in che modo puoi aver contribuito a far allontanare da te la tua ex. Questo momento è molto importante per capire la strategia da seguire in futuro. Infatti, a seconda del motivo per il quale lei ti ha lasciato, dovrai creare una strategia diversa.

Se la tua storia è finita perché la tua donna ha perso interesse nei tuoi confronti, la tua condotta dovrà essere indirizzata in un modo. Al contrario, se sei rimasto solo perché l’hai ferita o l’hai fatta soffrire, allora il percorso da seguire sarà totalmente diverso.

In ogni caso, è strettamente necessario che tu ti assuma la piena responsabilità dei tuoi errori e che inizi un percorso di crescita e miglioramento per porvi rimedio. Del resto, è così che fanno i veri uomini.

2. Fai guarire le tue ferite

Adesso hai capito quali sono stati i fattori che ti hanno portato alla rottura; vorresti alzarti, uscire e correre da lei. Ma non è ancora giunto il momento di agire: capire come ci si è rotti una gamba non sana la frattura e lo stesso discorso vale per il tuo cuore ed il tuo spirito.

Quindi, aspetta. Lascia che ti cresca un po’ di barba sul volto, lascia uscire tutte le lacrime se ne hai. Non presentarti a lei se sei ancora preda di angoscia e tristezza. Mostrandoti in questo stato, non apparirai per nulla appetibile ai suoi occhi. Anzi, qualunque sia la ragione che vi ha fatto rompere, arrivare da lei ridotto a meno di uno straccio la convincerà solo che non sei per nulla adatto ad essere il suo partner.

come riconquistare la tua donna

Per tale motivo, tu attenderai nel buoi del tuo dolore senza contattarla o farti sentire durante tutto il periodo post rottura (che, come spiegato all’interno del manuale Il Codice Della Riconquista, a seconda dei casi può durare da due settimane a due mesi). Così facendo, le darai anche la possibilità di capire quello che è successo tra di voi, e perché no, iniziare a sentire la tua mancanza.

3. Risorgi e risplendi

Ma non trascorrerai questo tempo soltanto a piangere con il viso nel cuscino. Infatti, una volta che il peggio sarà alle tue spalle dovrai iniziare a darti da fare: sai cosa vi ha portati alla rottura ed hai versato le tue lacrime. Sei pronto. Ma non puoi ancora presentarti a lei.

Adesso hai la piena consapevolezza di quello che è successo, ma solo questo non basta. Se vuoi riconquistare la donna che ti ha lasciato devi trasformare le tue debolezze in punti di forza.

L’uomo che è stato lasciato non esiste più. Sai cosa ti ha fatto perdere la donna che amavi e non commetterai di nuovo gli stessi errori: non sarai più sciatto ma rinnoverai il tuo aspetto e ti prenderai cura del tuo corpo. Non subirai lo scorrere del tempo ma sarai il regista della tua vita, ti impegnerai nel lavoro e negli studi.

Inizierai a seguire le tue passioni e contatterai i tuoi amici, rinvigorendo la tua vita sociale. Imparerai a sorridere di nuovo, e soprattutto, imparerai ad essere una persona indipendente per quanto riguarda la sfera affettiva.

Tutto ciò che farai sarà riportato sui tuoi profili social, ma in nessun caso lascerai trasparire una nota canzonatoria, di dispetto o tristezza verso la tua ex: tu non ne hai bisogno, stai affrontando un percorso di crescita che ti ha permesso di diventare una persona nuova e non hai bisogno di simili mezzucci per attirare la sua attenzione. Ricorda che stai facendo tutto questo in primis per te stesso.

4. Mantieni la guardia alta

Questa tua evoluzione non è sfuggita alla tua ex. Soprattutto perché è stata reale: non hai finto di essere una persona nuova, lo sei diventato sul serio. Inoltre, nei primi giorni, subito dopo la fine del vostro rapporto, lei si aspettava di vederti arrivare come un cane bastonato, ma tu non ti sei fatto vedere.

Tale comportamento l’ha gettata nel panico, in quanto non si attendeva questo da te. Inoltre, con il passare dei giorni, ha visto che ti sei rimesso a studiare, che hai ripreso i tuoi hobby e che… sono dei muscoli quelli?

come riconquistare una donna che ti ha lasciato

Insomma, sei tornato ad essere il ragazzo che le aveva fatto perdere la testa in passato. Ma non sorridere soddisfatto. Non è ancora finita. Infatti, questo è il momento più delicato. Se tu dovessi mostrarti anche solo per un attimo ancora dipendente dalla sua persona perderesti tutto il vantaggio che hai conquistato fino ad ora, tornando di nuovo al punto di partenza.

Per contro, adesso puoi iniziare poco a poco a riavvicinarti a lei, ricontattandola in modo leggero e amichevole, come consiglio in questo articolo.

Se la rottura si è verificata a causa tua (dopo un tradimento ad esempio), questo è il momento in cui puoi non solo chiederle scusa, ma anche dimostrarle con i fatti che sei cambiato, e che ora sei una persona più matura e responsabile.

Come riconquistare una donna che ti ha lasciato: conclusioni

Quelle riportate fino a questo punto sono tutte informazioni utilissime, che se seguite con attenzione ti porteranno a raggiungere risultati molto importanti. Ma come detto all’inizio muoversi lungo il cammino della riconquista non è mai impresa facile.

Per tale motivo, prima di salutarti, desidero lasciarti un’ulteriore risorsa da utilizzare durante questa tua battaglia: Il Codice della Riconquista.

Nelle sue pagine troverai approfondimenti sulla psicologia della riconquista ed i metodi per affrontare con successo il momento più doloroso: quello immediatamente successivo alla fine della tua storia d’amore.

Ma non solo! Infatti, questo manuale sulla riconquista nasce da anni di esperienza sul campo e da studi approfonditi. Le tecniche contenute al suo interno hanno aiutato tantissime persone a ritrovare la metà del cuore che era scappata via. E se anche tu vuoi raggiungere tale risultato ti basta cliccare qui.

Mio caro lettore, questo articolo su come riconquistare una donna è giunto alla sua conclusione. Non mi resta altro che ringraziarti ed augurati in bocca al lupo per tutto!

5/5 - (3 votes)

Potrebbe interessarti anche: