fbpx

Come riconquistare una ex moglie: 4 consigli efficaci

Come riconquistare una ex moglie che ti ha lasciato? Come fare per riavvicinarti a lei dopo la separazione, e per ricostruire la vostra relazione?

Gestire una relazione non è sempre facile, e lo stesso discorso vale per un matrimonio. Anzi, forse quando si diventa coniugi alcuni aspetti diventano ancora più complessi, soprattutto se le cose iniziano ad andare male.

Se stai leggendo questo articolo significa che anche nel vostro caso, purtroppo, le cose stanno andando molto male. Forse tua moglie ti ha già lasciato e ti ha detto a chiare lettere che non ti ama più. Forse vivete ancora sotto lo stesso tetto, ma ormai nella pratica lei ti tratta come se fossi uno sconosciuto. Forse, addirittura, siete già in fase di separazione o di divorzio.

Capisco bene il dolore che provi, e le domande che in questo momento ti stai ponendo, ma prima di ogni altra cosa ti invito a mantenere la calma e a fare un respiro profondo. Non tutto è perduto, e in questo articolo vedremo come riconquistare una ex moglie che ti ha lasciato, tramite 4 step fondamentali, che potrebbero fare davvero la differenza.

Prima di iniziare, però, prenditi un minuto per effettuare questo test online. Esso è molto utile, poiché in pochissime domande riuscirà a calcolare se le tue possibilità di tornare con la tua ex moglie sono superiori o inferiori al 50%.

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

Come riconquistare una ex moglie che ti ha lasciato: 4 consigli efficaci

Adesso possiamo concentrarci su quello che è in tuo potere fare per cercare di riconquistare la tua ex moglie. Quelli che troverai qui sono i punti salienti di un discorso molto più ampio, come forse potrai anche immaginare.

D’altronde, se bastasse così poco per sistemare le cose non ci sarebbero così tante separazioni e divorzi. Perciò, il mio invito è quello di non fermarti allo strato superficiale delle cose, ma di approfondirle, soprattutto quando si parla di salvare un matrimonio.

E il modo migliore che hai per affinare le tecniche di riconquista ed essere sicuro di star facendo le cose giuste è quello di leggere e mettere in pratica le strategie riportate e spiegate all’interno del manuale Il Codice Della Riconquista.

Inserendo i tuoi dati qui sotto potrai ricevere subito e in maniera del tutto gratuita le prime 20 pagine del libro, grazie alle quali potrai proseguire il percorso che hai iniziato leggendo questo articolo.

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi l’estratto de “Il Codice Della Riconquista”. Leggendolo scoprirai:

1. Capisci cosa non è andato tra di voi

Il primo grande passo da fare per riconquistare la ex moglie è capire bene cos’è che vi ha portato ad allontanarvi così tanto. Quali sono le cause della rottura e come siete arrivati fino a questo punto.

Nell’analizzare il tuo matrimonio devi cercare di essere onesto e oggettivo, sia con te stesso, sia nei confronti della vostra relazione. Difatti, quasi sicuramente, prima di arrivare a lasciarti tua moglie ti avrà dato diverse avvisaglie.

I famosi segnali che, molto spesso, gli uomini faticano a cogliere o a cui stentano a dare la giusta importanza. Dunque, metti nero su bianco tutti gli aspetti di te e della vostra relazione che lei criticava più spesso, e anche quelli che credi abbiano influito sulla fine della vostra storia senza che ve ne siate resi conto lì per lì.

Ecco alcuni spunti:

  • Dedicavi il giusto tempo a lei e alla vostra relazione?
  • Eravate uniti sotto il punto di vista intimo?
  • Riuscivi ancora a farla sentire desiderata e amata?
  • C’eri per lei nei momenti difficili o di sconforto?
  • Avevate una buona comunicazione?
  • I litigi erano frequenti? Vi aiutavano a migliorare o erano motivo di ulteriore allontanamento?

Insomma, devi cercare di guardare la tua relazione con gli occhi della tua ex moglie e con gli occhi di chi vi avrebbe potuto osservare da fuori. Questo è un ottimo modo per fare chiarezza davvero su tutto ciò che non è andato.

2. Lavora su te stesso

Per riconquistare una donna, dopo aver analizzato bene i motivi della rottura, devi prenderti del tempo per lavorare su te stesso. Vedila così: lei ha lasciato la “vecchia versione di te” e si innamorerà nuovamente della tua versione migliore.

come riconquistare ex moglie

D’altronde, se è arrivata a lasciarti, significa anche che il tuo modo di essere e magari di pensare, di agire e di comportarti non le andava più bene. E dunque, se vuoi riconquistarla, dovrai cercare di diventare migliore sia per te stesso, che per lei.

Insomma, ne beneficerà la relazione stessa, perché quando una persona apporta dei cambiamenti in positivo, anche il rapporto ne risente felicemente. Inoltre, il cambiamento sta alla base del percorso di riconquista, quindi non puoi evitarlo.

3. Accetta la sua decisione

Anche se tua moglie non ti ama più, al momento la cosa migliore che tu possa fare è lasciarle i suoi spazi, farle vedere che hai compreso i motivi della sua scelta e farle capire che sei disposto ad accettare la situazione attuale, come un vero uomo.

Ricordati questo: non pregarla mai di tornare da te. Una donna non torna sui suoi passi per compassione o perché le viene chiesto di ripensarci, ma perché sente che è la cosa giusta da fare.

E qui ci ricolleghiamo al discorso precedente: da una parte capire quali sono stati i problemi che vi hanno allontanati così che non possano più ripresentarsi, e dall’altra diventare migliore e farsi percepire come tale.

4. Prenditi un periodo di distacco

Quando una relazione finisce, così come quando finisce un matrimonio, ciò che si tende a fare è iniziare a tempestare l’ex di chiamate, messaggi e richieste di incontro per cercare di recuperare la situazione.

É un impulso naturale, perché dà la sensazione di avere il controllo su ciò che sta succedendo e diminuisce la percezione di star perdendo quella persona. Tuttavia, questo è un atteggiamento sbagliato e controproducente.

come riconquistare la ex moglie

Lei adesso non ha bisogno di essere rincorsa da te, perché non se ne fa niente. Pertanto, lasciale il suo tempo e, soprattutto, tu prenditi il tuo per effettuare i miglioramenti su te stesso.

Cerca di non contattarla a meno che sia per discorsi importanti, così da non gettare ulteriore benzina sul fuoco. I momenti per riflettere servono tanto a lei quanto a te, quindi non lasciarti guidare dall’istinto.

Come riconquistare la ex moglie dopo una separazione

Le situazioni in cui potresti ritrovarti sono essenzialmente due. La prima prima è quella in cui la tua ex moglie ti ha lasciato ma ancora non ha preso la decisione di procedere con la separazione, mentre la seconda è quella in cui siete già a tutti gli effetti separati, magari anche vicini al divorzio.

Per quanto questo secondo caso possa sembrare molto più irreversibile, dato che di mezzo è avvenuta la separazione – evento carico di significato negativo, non dovresti modificare in alcun modo la tua strategia.

Evita quindi di diventare insistente, di invadere i suoi spazi o di pregarla di tornare da te. L’impressione che il tempo stringa ci porta sempre a commettere degli errori madornali, che purtroppo peggiorano soltanto la nostra situazione.

In realtà sono tante le coppie che tornano insieme dopo una separazione, o addirittura dopo un divorzio. La chiave per riconquistare l’ex moglie è avere pazienza, e seguire il percorso che abbiamo già indicato prima:

  • Analizzare perché tua moglie è arrivata a tanto, capendo quali sono stati i fattori principali che l’hanno condotta ad allontanarsi in modo così deciso da te;
  • Prenderti un periodo di distacco così che lei possa ragionare a mente fredda e non avere il pensiero costante di dover respingere ogni tuo tentativo di avvicinamento;
  • Cercare di migliorare alcuni aspetti di te stesso e del tuo carattere così da poterti mostrare a lei come un uomo ed un marito migliore.

Come riconquistare una ex moglie: conclusioni

Quello che abbiamo visto oggi insieme è un passo importante per te, perché ti dà accesso ai ragionamenti e ai comportamenti che ti permetteranno di impostare il tuo percorso di riconquista nel migliore dei modi.

Tuttavia, riconquistare una ex moglie cercando anche di salvare il matrimonio è un processo che richiede molta attenzione, preparazione, cautela e pazienza. Insomma, se riconquistare una donna di per sé già non è semplice, qui il gioco si complica ulteriormente.

come riconquistare la ex moglie dopo una separazione

Ecco perché, come ti avevo accennato, non è sufficiente fermarsi a questi primi 4 step che abbiamo visto insieme. Qui è importante conoscere ed affinare le migliori strategie di riconquista e di seduzione, così da andare sul sicuro.

E che piaccia o no, il modo migliore per farlo è “farsi un bagno di umiltà” ed imparare come agire, quando e anche come saper reagire. Pertanto, concludo questa guida consigliandoti nuovamente la lettura del manuale Il Codice Della Riconquista.

Questo libro sarà la tua guida che ti condurrà nuovamente verso il cuore e le braccia di tua moglie, così che tu possa dimostrarle quanto sia seria la tua intenzione di darvi una seconda occasione.

5/5 - (3 votes)

Potrebbe interessarti anche: