fbpx

Mia moglie vuole separarsi: 5 mosse per riconquistarla

Mia moglie vuole separarsi, che fare? Quando la moglie vuole chiedere la separazione, come bisogna comportarsi? Come posso salvare il nostro matrimonio e portarla a ricredersi?

Se ti trovi in questa situazione e ti stai facendo tutte queste domande, sappi che sei nel posto giusto. Oggi infatti, vedremo insieme nel dettaglio tutto ciò che dovrai fare se tua moglie vuole separarsi da te.

Molto probabilmente la sua è una decisione che non ti aspettavi, e invece questo momento è arrivato. Ma per quanto la situazione possa sembrare irreparabile, c’è sempre la possibilità di ripartire insieme e di salvare il matrimonio.

La cosa importante, come vedremo, è capire bene quali sono i conflitti ed i blocchi da risolvere, per riuscire a ricostruire la complicità tra di voi. Allo stesso tempo, dovrai tenerti alla larga dai classici errori che quasi tutti gli uomini commettono quando la moglie è in procinto di lasciarli.

Vedremo tutto questo e molto di più nella guida di oggi. Prima di iniziare, però, prenditi un minuto per effettuare questo test online. Ti tornerà molto utile per capire se le tue possibilità di riconquistare tua moglie sono superiori o inferiori al 50%. Puoi iniziare a farlo ora cliccando qui.

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

Cosa fare se la moglie chiede la separazione?

In questa prima parte della guida vedremo insieme come gestire la situazione ed il rapporto con lei di modo da rendere il tutto il meno traumatico possibile. Adesso, infatti, non devi lasciarti andare all’emotività e alla negatività.

Anzi, devi puntare ad avere dei comportamenti che, per l’appunto, riescano a limitare i danni e ad “alleggerire” questo momento così difficile. Così facendo, seppur indirettamente, potresti portare tua moglie ad avere un ripensamento.

1. Limita i conflitti

Come stavamo appunto dicendo, questo è il momento giusto per cercare di mantenere le acque tranquille. D’altronde pensaci: un’escalation della tensione e dei conflitti tra di voi, non farebbe altro che peggiorare le cose.

Dunque come prima cosa, per quanto possa essere difficile o innaturale, dovrai cercare di limitare le discussioni, i litigi e i conflitti con lei. Non sto dicendo che dovrete fare i finti amici, ma scannarvi a vicenda non servirà a niente.

Anche se vedi che lei è nervosa, agitata o cerca il pretesto per discutere, tu prova a disinnescare e a mantenere i toni tranquilli. In questo modo lei si renderà presto conto che è l’unica sul piede di guerra, e magari cambierà atteggiamento.

2. Lasciale i suoi spazi

Questa è un’altra cosa che potresti avere difficoltà a fare, specie perché vivi con la paura di perderla e potresti quindi diventare un po’ soffocante. Tuttavia, in questo momento lei ha bisogno dell’esatto opposto.

Se inizi a starle con il fiato sul collo, lei sentirà l’esigenza di allontanarsi ancora di più. Invece, come abbiamo spiegato nella guida relativa alla riconquista di una moglie che non è più innamorata, è necessario rispettare la sua decisione.

O per lo meno, farle vedere che rispetti i suoi spazi, la sua volontà e che ci tieni alla sua tranquillità. In questo modo lei ti percepirà come un uomo comprensivo e maturo, due qualità che giovano alla tua immagine e alle tue possibilità di riconquistare il suo cuore.

3. Lavora su te stesso e sulla tua vita

Quando si parla di salvare un rapporto, il cambiamento e il miglioramento sono la base da cui cominciare. Se non ci sono presupposti nuovi e migliori, perché dovrebbe esserci un ripensamento da parte sua?

Se tua moglie vuole la separazione, è molto probabile che abbia perso interesse nei tuoi confronti, o che la relazione sia diventata per lei piatta e noiosa, senza più alcuno stimolo positivo proveniente da parte tua. Ed è proprio su questo che devi lavorare!

Cosa fare se la moglie chiede la separazione

Focalizzandoti sul tuo miglioramento come uomo le darai la possibilità di ricredersi e di rinnamorarsi di te. Infatti, se tu e la tua vita diventerete più interessanti, in automatico il suo livello di attrazione nei tuoi confronti aumenterà.

Ad esempio potresti migliorare la tua vita sociale, iscriverti in palestra, rinnovare il tuo guardaroba o tornare a dedicarti ad un hobby che avevi trascurato per molto tempo. Diventando un uomo migliore e più interessante, l’effetto sarà garantito!

Questo però, dovrebbe essere un lavoro che in prima analisi decidi di fare per te stesso, altrimenti corri il rischio di trasformarti in qualcuno che non sei solo per ottenere il riconoscimento e l’approvazione di tua moglie.

Il tuo cambiamento deve essere sincero, autentico, anche perché ogni miglioramento è importante per poter portare il vostro rapporto su un piano più alto. Quindi prenditi il tempo che ti necessita, ma fai un lavoro vero e profondo.

Leggi anche:Come riconquistare una ex: le uniche 6 regole che devi seguire“;

4. Risolvi i vostri problemi di coppia

Oltre a lavorare su te stesso e sulla tua vita con l’obiettivo di diventare più interessante, dovrai anche pensare a risolvere i vostri problemi di coppia.

Se tua moglie vuole separarsi significa che le cose tra di voi non stavano andando bene da diverso tempo. Inoltre, è molto probabile che lei ti abbia detto più e più volte ciò che le mancava o che non la rendeva felice.

Magari non facevate più sesso da mesi? Avevate problemi di comunicazione? Oppure nell’ultimo periodo lei si è sentita trascurata e poco apprezzata? O magari l’hai soffocata con la tua gelosia e possessività?

Qualunque sia la causa della vostra crisi di coppia, questo è il momento di iniziare a rimboccarsi le maniche. Ripensa a tutto ciò che lei ti ha sempre detto, analizza il vostro matrimonio, focalizzati su ciò che vorresti andasse diversamente, e mettiti all’opera.

Per approfondire i motivi per cui una relazione o un matrimonio può entrare in crisi, e per scoprire come rimediare, ti invito a leggere il manuale Il Codice Della Riconquista. Puoi scaricarne un estratto gratuito qui sotto:

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi l’estratto de “Il Codice Della Riconquista”. Leggendolo scoprirai:

5. Torna a regalarle emozioni positive

Oggi tua moglie ti sta chiedendo la separazione, ma prima di arrivare qui, ti aveva scelto come compagno di vita. Questo significa che aveva visto tanto in te, e che tu eri riuscito a farle battere il cuore come nessun altro.

Forse lei in questo momento è accecata dalla rabbia o dalla negatività, ma piano piano, apportando nuovi stimoli ed emozioni nel vostro rapporto, potrai rinfrescarle la memoria, facendole ricordare quanto eravate felici insieme e perché aveva investito proprio su di te.

Anche in questo caso dovrai fare un passo per volta, evitando di dipingerle la vostra relazione come perfetta. Quando la vedi tranquilla tira fuori un ricordo positivo, una scena divertente, un bel viaggio che avete fatto insieme. Con l’occasione, proponile di fare qualcosa di piacevole insieme, senza però metterle pressione.

Cerca di riportarle sotto agli occhi la coppia felice che siete stata, di modo che quei ricordi positivi possano farle venire il dubbio che, magari, potreste tornare ad esserlo.

Mia moglie vuole separarsi: come tutelarsi

Tuttavia, se capisci che tua moglie ha già deciso con certezza che vuole separarsi, e sta procedendo in tale direzione, dovrai iniziare a tutelarti. In altre parole, è necessario che tu prenda delle precauzioni onde evitare di peggiorare la situazione. Anche in questo caso, non è ancora tutto perduto.

Innanzitutto, la cosa migliore da fare è quella di mantenere un rapporto tranquillo con tua moglie ed evitare di “darle contro”. Accetta la sua decisione di separarsi da te, e contratta in modo equo le condizioni della stessa, senza litigare.

Facendole vedere che sei disposto a concederle la separazione senza incrinare i rapporti o peggiorare la situazione, hai la possibilità di mostrarle il tuo grado di maturità, comprensione e rispetto di ciò che lei sta chiedendo.

quando la moglie vuole separarsi

Se possibile, cerca di evitare la separazione giudiziale, e soprattutto la separazione con addebito, perché rappresenterebbe per te una condizione ben più onerosa da un punto di vista finanziario ed emotivo.

Una volta separati, hai tutto il tempo necessario per riconquistarla, prima che avvenga il divorzio. Mantieni con lei un contatto limitato, ma anche positivo e costruttivo. Non sarà facile, ma è la cosa più intelligente da fare.

A questo punto, potrai iniziare a seguire il tuo percorso di riconquista.

Mia moglie vuole separarsi: come riconquistarla

Nella guida di oggi abbiamo visto quali sono le basi che non possono mancare all’interno del percorso di riconquista di tua moglie. Tuttavia, sono abbastanza certo che tu abbia ancora tanti dubbi e domande a riguardo.

Per chiarirti ulteriormente le idee e per sapere come muoverti nella pratica, passo dopo passo, ti invito a leggere l’ebook Il Codice Della Riconquista. Il titolo stesso di questo manuale la dice lunga, non trovi?

E difatti parliamo proprio di un libro scritto con l’intento di aiutare gli uomini come te a riconquistare la propria donna, anche se si tratta di una moglie che ha già chiesto la separazione. Quindi non perdere altro tempo: inizia oggi a fare le mosse giuste che ti ricondurranno da lei.

>> Lo trovi qui in offerta speciale <<

5/5 - (2 votes)

Potrebbe interessarti anche: