fbpx

Penso ancora alla mia ex: perché succede e come reagire

La mia storia d’amore è già finita da tempo, ma penso ancora alla mia ex e mi sento triste. É normale pensare alla ex dopo mesi o anni? Cosa dice la psicologia?

Quando una relazione termina, molto spesso il dolore e la malinconia prendono il sopravvento, senza lasciare spazio ad altre emozioni. Ovviamente, tutto ciò è naturale: il vero problema è che tale stato può durare anche molto a lungo…

Diversi ragazzi si chiedono se sia normale continuare a pensare alla ex dopo mesi dalla rottura, o anche a distanza di anni, quando magari si è già in una nuova relazione. Significa forse che si è ancora innamorati della ex?

Ebbene, in questo articolo ti spiegherò le motivazioni che ti portano a pensare alla ex anche dopo mesi, dopo un anno o dopo due anni dalla fine della relazione. Inoltre, ti darò dei consigli su come gestire questa situazione.

Prima di iniziare, ti invito ad effettuare il test che trovi di seguito. Rispondendo ad alcune semplici domande, sarai in grado di capire in che modo hai affrontato e stai affrontando tutt’ora la fine della tua storia.

Come stai affrontando la delusione d’amore?

Penso ancora alla mia ex: perché succede?

Iniziamo con il dire che continuare a pensare alla ex è una cosa del tutto lecita e che non c’è nulla di strano in te, anche se la storia che vi vedeva legati fosse terminata perché sei stato proprio tu a volerlo.

Quello che avete condiviso non è stata una semplice corsa in autobus. Qui si sta parlando di momenti importanti che hanno lasciato un’impronta profonda dentro di te. Non hai nulla da stupirti se, anche a distanza di mesi o anni, i ricordi di lei vengono a farti visita.

penso sempre alla mia ex

Nei primissimi mesi dopo la rottura, il ricordo della ex è spesso accompagnato da sentimenti di dolore e malinconia.

Tuttavia, il tempo è un gran dottore. Con il passare dei giorni le emozioni negative dovrebbero poco a poco svanire, lasciando spazio solo ai ricordi positivi. Quindi continuerai a pensare alla tua ex anche dopo un anno, o dopo due anni dalla fine della relazione, ma ormai il suo pensiero non dovrebbe più causarti dolore.

Tale progresso sarà dovuto anche alle novità che presto entreranno nella tua vita, a colmare il vuoto che la tua ex aveva lasciato. Mi riferisco a nuove amicizie, nuove esperienze e chissà, magari un’altra ragazza che entrerà nel tuo cuore.

Continuo a pensare alla mia ex: cosa fare?

Dopo aver analizzato le motivazioni generali che spesso inducono a pensare ancora alla ex fidanzata, voglio darti alcuni consigli specifici su cosa fare nella tua situazione.

Leggi anche: Come dimenticare una ex

1. Chiudi tutti i contatti con lei

Molti uomini continuano a pensare alla ex dopo mesi perché non seguono la regola numero uno che vige dopo la fine di una relazione: chiudere tutti i contatti1.

Infatti, se tu e la tua ex siete ancora in contatto, o a volte vi incontrate per caso, sarà impossibile che tu riesca a dimenticarla, soprattutto se la amavi molto.

Tagliare i contatti con la ex (almeno per un po’) è assolutamente necessario per darti il tempo di prendere le distanze da lei e dalla relazione appena conclusa. Altrimenti, il filo che ti unisce a lei non si spezzerà mai!

2. Elabora il dolore

Se il pensiero della tua ex è associato ad un forte senso di tristezza e nostalgia, molto probabilmente ciò significa che è ancora troppo presto per dimenticarla, o che magari non hai elaborato il dolore nel modo giusto.

Non dobbiamo girarci intorno: la fine di una storia è un vero e proprio lutto da affrontare. E se non l’hai ancora fatto, è giunto il momento di lavorarci2.

Cerca di affrontare le tue emozioni negative, di viverne intensamente piuttosto che ignorarle, altrimenti non scompariranno mai. In questa fase devi lasciarti andare al dolore e piangere tutte le lacrime che hai dentro, senza vergognartene.

Esistono anche numerosi esercizi psicologici utili a superare la fine di una relazione, che trovi all’interno del manuale Ricominciare Dopo Una Delusione D’Amore.

Effettuarli con consapevolezza, ti aiuterà a velocizzare il tuo processo di guarigione e a ridurre notevolmente la sofferenza che provi per la fine della relazione. Vedrai che presto ti ritroverai a pensare alla tua ex con uno stato d’animo molto più sereno e positivo.

3. Fai ripartire la tua vita

Dopo aver affrontato quello che hai dentro, il passo successivo da compiere per gestire tale situazione, sarà il riprendere in mano la tua vita. Magari la vostra storia è finita da mesi, ed in tutto questo tempo tu sei rimasto da solo a rimuginare su quello che poteva essere e non è stato.

pensare alla ex

Come detto in precedenza, hai tutto il diritto di stare male, ma non puoi crogiolarti nel dolore. Adesso è il momento di rimetterti in moto. Ritorna ad impegnarti nel raggiungimento dei tuoi obiettivi, coltiva i tuoi hobby e prenditi cura di te stesso.

Se ne hai la possibilità, organizza un viaggio per un posto che non hai mai visto ma che hai sempre desiderato visitare. Se non hai nessuno che possa venire con te, forse è ancora meglio. A volte, lasciare tutto e partire è il modo migliore per ritrovare se stessi!

4. Circondati di nuove persone

Un altro modo per andare avanti e smettere di pensare alla ex è quello di rinnovare la tua vita sociale. Certo, se hai degli amici fidati che ti stanno attorno, nessuno sta meglio di te. Ma anche in caso contrario, non preoccuparti.

A dire il vero, cambiare i volti di coloro con cui passi il tempo libero non può farti altro che bene. Uno dei modi migliori per riuscirci è quello di iniziare a frequentare luoghi di aggregazione. Palestre, corsi di ballo o associazioni di volontariato sono l’ideale per stringere nuove amicizie, anche femminili3.

Ovviamente, all’inizio sarà difficile rimettersi in gioco. Perciò, se dovessi sentire il bisogno di un ulteriore aiuto, ti consiglio vivamente di leggere il manuale “Ricominciare Dopo Una Delusione D’Amore“.

La lettura di questo e-book ti guiderà passo passo attraverso il tuo percorso di rinascita interiore, e ti aiuterà a liberarti dall’ossessione per la tua ex. Se vuoi farti un regalo importante, scaricalo subito, cliccando qui.

Scopri il metodo e le migliori tecniche per smettere di soffrire per amore, dimenticare velocemente l’ex e ricostruire una vita stupenda

Amo ancora la mia ex? Ecco come capirlo

Spesso, il pensare costantemente alla tua ex potrebbe essere un segnale che i sentimenti che provi nei suoi confronti non sono ancora svaniti.

Per capire se la ami, è utile esaminare le tue emozioni e le tue reazioni emotive quando pensi a lei. Ad esempio, ecco di seguito alcuni indizi che ti potrebbero far capire che ami ancora la tua ex:

  • lei è sempre il tuo primo pensiero, anche dopo un anno;
  • provi ancora una forte gelosia nei suoi confronti;
  • hai provato in tutti i modi a dimenticarla, invano;
  • speri ancora segretamente di tornarci insieme;
  • ti ritrovi spesso ad immaginarti insieme a lei;
  • hai ricordi principalmente positivi della vostra relazione;
  • stai con un’altra, ma pensi sempre alla tua ex.

Ma in realtà, capire di essere ancora innamorati della propria ex, non cambia nulla.

Se la vostra relazione non aveva più senso di proseguire, o sei razionalmente consapevole che tra di voi le cose non potrebbero mai funzionare, devi solo andare avanti, seguendo i consigli che ti ho già dato nel corso dell’articolo.

Il tempo guarirà le tue ferite, e farà passare anche i sentimenti.

Invece, se pensi che sia giusto dare una seconda possibilità al vostro amore, ti invito ad approfondire con la lettura del mio articolo su come riconquistare una ex. Al suo interno troverai anche un utile test, che ti aiuterà a comprendere quali sono le tue reali probabilità di riconquista.

Buona fortuna per tutto!

Riferimenti

  1. https://www.psychologytoday.com/gb/blog/the-mysteries-love/201610/how-stop-thinking-about-ex ↩︎
  2. https://www.helpguide.org/articles/grief/dealing-with-a-breakup-or-divorce.htm ↩︎
  3. https://www.researchgate.net/publication/26689080_On_the_Rebound_Focusing_on_Someone_New_Helps_Anxiously_Attached_Individuals_Let_Go_of_Ex-Partners ↩︎

Potrebbe interessarti anche: