fbpx

Riconquistare una ex dopo mesi: 5 consigli efficaci

Come si fa a riconquistare una ex dopo mesi? E soprattutto, è davvero possibile?

Se ti stai facendo queste domande significa che la tua relazione è ormai finita da un bel po’, ma allo stesso tempo vuol dire anche che non sei riuscito (o non hai voluto) andare oltre.

E dunque, adesso ti ritrovi qui, dopo mesi, a domandarti se la tua ex ti ha dimenticato, se potrai ancora riconquistarla e se ha anche solo senso provarci. In questo caso sono felice di dirti che non hai motivo di preoccuparti, perché oggi ti fornirò tutte le risposte che stai cercando.

Prima di iniziare con la lettura dell’articolo voglio però invitarti ad effettuare un test online molto utile, che ti aiuterà a definire con precisione le tue probabilità di tornare insieme alla ex. Clicca sul bottone qui sotto e scopri se hai almeno il 50% di probabilità di riconquista!

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

É possibile riconquistare una ex dopo mesi?

In linea generale, riconquistare una ex dopo mesi non solo è possibile, ma è anche la situazione migliore in cui puoi ritrovarti. Tuttavia, non posso metterci il timbro della garanzia, perché ogni relazione è fa storia a sé, e per questo, in alcuni casi è più fattibile che in altri.

Ad ogni modo, ci sono due importanti fattori di cui dobbiamo parlare in questa prima parte della guida: quanto tempo è trascorso da quando vi siete lasciati e se, durante questi mesi, ti sei mostrato bisognoso ai suoi occhi.

1. Quanto tempo è trascorso?

Il fattore tempo, come forse potrai immaginare, in questa circostanza gioca un ruolo di primaria importanza. D’altronde, riconquistare una ex dopo 3, 4 o 6 mesi è completamente diverso da riconquistarla dopo 1, 2 o 3 anni.

riconquistare una ex dopo mesi

Dopo la fine di una relazione, la persona che è stata lasciata dovrebbe quasi sempre applicare il cosiddetto principio del nessun contatto, smettendo di sentire la ex per un certo periodo, e concentrandosi allo stesso tempo sull’effettuare dei miglioramenti nella propria vita.

Il periodo di distacco dovrebbe tuttavia durare uno o due mesi, dopo i quali è necessario iniziare con il piano di riconquista. Prolungare la fase di distacco troppo a lungo rischia di diventare controproducente, dato che i sentimenti potrebbero raffreddarsi troppo, oppure la tua ex potrebbe iniziare nel frattempo una nuova relazione.

Se quindi stai cercando di riconquistare una ex che non senti più da 3, 4 o 6 mesi, ti consiglio di intervenire subito. La situazione in cui ti trovi potrebbe essere ancora molto positiva, dato che lei avrà avuto modo di lasciar andare tutte le sensazioni ed emozioni negative che correlava a te. Tuttavia, agisci subito ed evita di procrastinare ulteriormente!

Se invece sono già passati più di 6 mesi dalla fine della vostra storia, o addirittura più di un anno, la riconquista sarà più difficile, ma non per questo impossibile. In tal caso dovrai darti molto da fare, perché tu e lei siete diventati nel frattempo delle persone completamente diverse rispetto a prima. Più che riconquistarla, dovrai quindi impegnarti a sedurla da zero, come faresti con una nuova donna.

2. Come ti sei mostrato a lei?

Il secondo fattore che incide sulle possibilità di riconquistare una ex dopo mesi è l’atteggiamento che hai avuto con lei in questo periodo. Se ti sei mostrato triste, depresso, affranto, incapace di reagire e piagnucoloso, di sicuro hai reso la tua situazione molto più complicata. Nonostante il tempo trascorso, non hai dato alla tua ex la possibilità di sentire la tua mancanza, né di vederti migliorato.

L’atteggiamento, quando si parla di riconquistare una ex, è essenziale, come spiegato all’interno de Il Codice Della Riconquista. Insomma, se ti metti nella condizione di perdere attrattiva ai suoi occhi, finisci per tirarti la zappa sui piedi da solo, e allora non riuscirai mai a riconquistarla: né dopo mesi, né dopo anni.

Quindi dammi retta: approfondisci l’argomento attraverso la lettura di questo fantastico manuale. Potrai ricevere immediatamente, ed in modo del tutto gratuito, le prime 20 pagine del libro inserendo il tuo nome e la tua mail nel modulo sottostante:

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi l’estratto de “Il Codice Della Riconquista”. Leggendolo scoprirai:

Come riconquistare una ex dopo mesi: 5 consigli efficaci

Bene, adesso che abbiamo messo “i puntini sulle i” per quanto riguarda la possibilità di riconquistare una ex dopo mesi, possiamo passare al vero succo della questione.

Qui, dunque, troverai 5 consigli che ti torneranno utili per capire come ricontattarla, come comportarti con lei, di cosa parlare e tante altre cose. In questo modo avrai una panoramica ampia e chiara di quello che dovrai fare per riconquistare la tua ex, anche se sono passati diversi mesi dalla rottura.

1. Contattala in modo efficace

La prima cosa che dobbiamo vedere quando si parla di riconquistare una ex dopo mesi è come affrontare la fase dell’approccio, ovvero come ricontattarla dopo un certo periodo in cui non vi sentite più. La regola più importante è la seguente: non cadere nella banalità.

Pertanto, non puoi e non dovrai farti vivo con un messaggio del tipo “Ehilà, come va?”, “Ciao! Come stai?” e qualsiasi variante di queste formule striminzite. Piuttosto, cerca una qualsiasi scusa banale (e leggera) per ricontattarla:

“Ieri mentre stavo tornando a casa ho incrociato una signora con un Bulldog francese che era identico a Jackie… è stato impossibile non pensarvi. Spero stiate bene.”

Lo scopo è quello di iniziare una chiacchierata soft e piacevole che vi porterà entrambi a percepire che l’astio del passato è stato ormai messo in disparte, lasciandovi magari la possibilità di incontrarvi per un caffè. Questo è l’obiettivo del ricontatto.

2. Falla innamorare un’altra volta

Quando sarete insieme, tu non devi puntare a fare colpo in modo esplicito, anche perché, per quanto tu possa essere migliorato, lei ti conosce.

Perciò cerca di mantenere la conversazione su toni e argomenti leggeri e simpatici, che ti diano la possibilità di farla ridere e divertire insieme a te. Il tuo focus deve essere sul farla stare bene, perché questo avrà una sola diretta conseguenza: far nascere in lei il desiderio di vederti ancora.

Inoltre, cerca di puntare su quegli aspetti che l’avevano fatta innamorare di te la prima volta, usandoli e “tirandoli fuori” in modo sottile ed efficace. Se hai fatto colpo su di lei una volta, questa è l’occasione giusta per riuscirci la seconda!

3. Mostrale i tuoi miglioramenti

Un altro scopo dell’incontro che avrai con la tua ex è quello di dimostrarle quanto e come sei diventato un uomo migliore rispetto a quando ti aveva lasciato qualche mese fa.

Insomma, se ti farai percepire identico, non ci sarà motivo per cui lei dovrebbe guardarti con occhi diversi, sei d’accordo?

riconquistare una ex dopo 6 mesi

Dunque mostrale quanto sei entusiasta di come ti stanno andando gli studi o il lavoro, di quanto ti piace il nuovo sport che hai cominciato e degli obiettivi che vorresti raggiungere nel breve termine. Insomma, fatti vedere come una persona in gamba e sul pezzo!

Questo, però, non significa che dovrai essere egocentrico o incentrare tutto l’incontro su di te. Qui si tratta anche di saper fare trapelare alcune cose senza parlarne in modo esplicito, così che lei possa rimanere incuriosita.

4. Parla del vostro passato in modo positivo

Ci tengo a fare una precisazione: parlare del passato non è né necessario né utile se non in relazione a degli eventi piacevoli, spensierati, felici e divertenti. Parliamo quindi di esperienze che avete condiviso, di viaggi, di weekend e di serate e qualsiasi cosa simile. Questo vi farà sentire uniti, vicini e conoscenti.

Dall’altra parte, quindi, sarebbe opportuno evitare di parlare della fine della relazione, dei problemi, delle incomprensioni e dei litigi. Questo non serve a niente e soprattutto va a creare un’atmosfera fredda e spiacevole in cui vi ritroverete entrambi.

Dunque, per farla breve, se ne hai occasione parla di qualche momento piacevole del vostro passato così che possiate navigare sulla stessa lunghezza d’onda focalizzandovi sui ricordi felici.

5. Falle capire che non siete due semplici amici

Il quinto ed ultimo consiglio che mi sento di darti per riconquistare una ex dopo mesi è quello di mettere in chiaro che non hai intenzione di esserle amico. Ma, aspetta, non fraintendere e non avere fretta.

Questo non significa che dovrai dirglielo a chiare lettere, bensì che, se la situazione e l’atmosfera lo consente, dovrai essere in grado di dimostrarglielo in modo leggero e gentile.

riconquistare ex dopo mesi

Come? Flirtandoci. Utilizza il gioco dello sguardo, sfiorale la mano mentre parlate, guardale la bocca mentre parla… Insomma, quando le cose tra due persone vanno bene, è normale che si vengano a creare questi attimi di “gioco”. Perciò, se vedi che lei non si ritrae e non è fredda nei tuoi confronti, esponiti senza esagerare.

Riconquistare una ex dopo mesi: conclusioni

Bene, la nostra guida giunge al termine ed io ti ringrazio di essere rimasto con me fino alla fine. Quelli che abbiamo visto oggi insieme sono concetti importanti, sia nella teoria che nella pratica.

Perciò ecco, se il tuo intento è quello di riconquistare la tua ex dopo mesi che vi siete lasciati, spero che le mie parole ti abbiano dato la carica giusta per iniziare a muovere i primi passi.

Tuttavia, qualora ti sentissi ancora un po’ titubante o volessi approfondire l’argomento della riconquista e delle migliori strategie per affrontare questa fase complicata della tua vita, ti consiglio vivamente la lettura de Il Codice Della Riconquista.

Parliamo del manuale più autorevole in assoluto su come riconquistare una donna, poiché analizza in modo approfondito le dinamiche psicologiche che si vengono a creare dopo la fine di una relazione, e ti guida passo passo in un percorso grazie al quale riuscirai a stringere nuovamente tra le tue braccia la donna che ami. Qui trovi la pagina di presentazione.

5/5 - (2 votes)

Potrebbe interessarti anche: